News
Now Reading
Intel rende disponibile una scheda di controllo per droni ed un developer kit
0

Intel rende disponibile una scheda di controllo per droni ed un developer kit

Intel ha rilasciato nuovi hardware kit per gli appassionati, a cominciare da un kit per la costruzione di droni chiamato Aero, già disponibile per essere ordinato. La scheda può essere usata come unità di controllo dei “quadocotteri” e si occupa di tutto, dalle decisioni logiche legate agli input dei diversi sensori fino al controllo dei motori del drone.

Intel Aero BoardLa scheda è praticamente un netbook volante ed è dotata di un Atom x7-Z8700, quad-core a 1.6GHz che può salire fino a 2.4GHz, ha 2MB di cache, 4GB di RAM, 16GB di spazio flash di storage, una unità per la connessione Wi-Fi, uno slot microSD ed un connettore M.2 per SSD PCIe.

La scheda ha anche una FPGA Altera Max 10 con un connettore a 80pin che può gestire: due interfacce I2C, una interfaccia UART seriale, connettività CAN, cinque input analogici e 25 GPIO programmabili. E’ presente anche un connettore USB3 OTG e una porta micro-HDMI controllata dalla scheda integrata nel processore. La FPGA è programmabile da parte dell’utente e può essere configurata sia per inviare segnali ai motori del drone, sia per inviare e ricevere segnali dai sensori e dalle periferiche. Inoltre, la scheda include una interfaccia per camera MIPI CSI-2 ed un connettore USB3 per una camera Intel RealSense per rilevare il movimento. La camera va ovviamente installata a parte.

Un drone Aero completo. La scheda è installata nella scatola bianca al centro.

Un drone Aero completo. La scheda è installata nella scatola bianca al centro.

Aero gira con una versione di Linux chiamata Yocto. L’idea del kit hardware è che si progetti un drone con una funzionalità specifica, ad esempio una unità per rilevare gli incendi o una unità per le consegne, e si possa prendere quindi una scheda Aero, collegare le periferiche necessarie ed i sensori, e poi attaccarla ad uno scheletro di drone, completo di motori. Basterà poi effettuare i collegamenti ai motori ed il controller FPGA di Altera invierà i segnali corretti per gestire sia il volo che i diversi sensori.

Il costo di acquisto della scheda è di circa 400 dollari ed un kit completo che includa anche lo scheletro del drone sarà disponibile probabilmente entro la fine del 2016. Il kit include inoltre le librerie per il collegamento alla camera RealSense e per l’interfacciamento con AirMap che consente di non volare nelle aree nelle quali non è consentito.

What's your reaction?
Love It
0%
Interested
100%
Meh...
0%
What?
0%
Hate it
0%
Sad
0%
Laugh
0%
Sleep
0%
About The Author
Author Image
The Server-Side Technology Staff
You must unlearn what you have learned.

Leave a Response