News
Now Reading
Bluetooth prepara il lancio della versione 5 con 2x velocità, 4x portata
0

Bluetooth prepara il lancio della versione 5 con 2x velocità, 4x portata

Bluetooth SIG annuncerà Bluetooth 5.0 durante questa settimana, promettendo un incremento di due volte della velocità e di quadruplicare la portata per i profili a basso consumo, oltre che un incremento di 8 volte della capacità di trasmissione dei messaggi. E’ inoltre in fase di sviluppo un nuovo protocollo di rete che diventerà ideale per gli sviluppatori IoT.

Il nuovo protocollo è atteso per la fine di quest’anno o al massimo per l’inizio del prossimo anno e abbandonerà lo schema numerico in favore di un’altra organizzazione che renderà più semplice la vita per i consumatori. Le funzioni di messaggistica promettono invece di consentire un “IoT senza connessione”, cioè un dispositivo Bluetooth non avrà bisogno del pairing per comunicare, un pò come succede per i beacon Bluetooth. Uno degli effetti sarà proprio l’incremento di vendite dei beacon che dovrebbero incrementare il loro tasso di adozione.

In realtà il nuovo protocollo IoT non dipenderà specificatamente dalla versione 5 di Bluetooth ma sarà compatibile anche con la v4. Questo pone Bluetooth in una posizione di grande vantaggio rispetto a protocolli come Z-Wave o i derivati di 802.15.4 come ZigBee o Thread in quanto a diffusione. Bluetooth è infatti presente nella vasta maggioranza di tutti gli smartphone venduti nell’ultimo decennio, è molto conosciuto ed ha un vasto ecosistema di accessori che accompagnano gli smartphone. E’ naturale quindi che i consumatori possano vedere in Bluetooth un supporto ideale per i dispositivi che devono diventare parte delle case intelligenti e dei dispositivi indossabili.

Lo standard esistente può svolgere una parte fondamentale nell’adozione dei dispositivi IoT, essendo già conosciuto ed accettato. Tra l’altro, i dispositivi IoT di solito non richiedono grandi ampiezze di banda (nell’ordine dei kilobyte per ora e non megabyte per secondo) e in una casa intelligente solo le applicazioni video e le telecamere di sicurezza possono avere bisogno di velocità tipicamente fornite dai modem Wi-Fi. Per tutto il resto, le capacità di Bluetooth dovrebbero essere più che sufficienti.

In generale però la durata delle batterie dei dispositivi IoT rimane il principale problema da risolvere. Il nuovo standard, riducendo di molto il consumo, va nella giusta direzione ma per dispositivi che avranno bisogno di una durata elevata (fino a 10 anni), Bluetooth potrebbe non essere mai appropriato mentre altri protocolli come ZigBee potrebbero invece fornire la durata richiesta.

Bluetooth si candida comunque sempre di più ad essere parte della rivoluzione IoT in corso.

What's your reaction?
Love It
0%
Interested
0%
Meh...
0%
What?
0%
Hate it
0%
Sad
0%
Laugh
0%
Sleep
0%
About The Author
Author Image
The Server-Side Technology Staff
You must unlearn what you have learned.

Leave a Response