News
Now Reading
Le aziende della Silicon Valley si schierano con Samsung contro Apple
0

Le aziende della Silicon Valley si schierano con Samsung contro Apple

La battaglia tra Samsung ed Apple dura dal 2011, quando l’azienda statunitense accusò quella coreana di violare i propri brevetti con i propri prodotti. Qualche mese fa la causa si è chiusa in primo grado con la vittoria di Apple che però ha visto ridotte le sue pretese da circa 900 milioni di dollari a poco più della metà. La sentenza di primo grado aveva destato molte perplessità anche perché alcune delle rivendicazioni, come quella sulla paternità dei bordi arrotondati, sembravano davvero troppo vaghe. Insieme a queste, altre funzionalità come le gesture multiple o la funzione tap-to-zoom.

Lo scorso 1 Luglio, però, molte aziende della Silicon Valley hanno depositato presso il tribunale competente una memoria che protesta per il merito della decisione in favore di Apple, definendo la sentenza anche assurda e affermando che essa può aprire le porte ad un diffuso caos nel settore. Secondo il gruppo che ha redatto la memoria, che comprende aziende come Google, Facebook, HP, Dell ed altre, i prodotti tecnologici sono oggi così complessi che le diverse funzionalità sono usate spesso in diversi prodotti e spesso solo come funzionalità di supporto, qualche volta anche senza particolare rilevanza per gli utenti (stiamo parlando dei bordi arrotondati, forse??). Secondo il gruppo, se queste funzionalità standard possono essere usate per avviare cause risarcitorie, qualsiasi azienda nel mondo può essere colpevole di avere violato brevetti, generando una pericolosa situazione di caos e potenzialmente riducendo le possibilità di innovazione di aziende che spendono miliardi di dollari in Ricerca e Sviluppo.

La situazione è ancor più strana se si pensa che il parere del gruppo di aziende va a rompere quella unità tra aziende tecnologiche statunitensi che era stata una delle critiche mosse alla sentenza emessa da un tribunale statunitense in favore di una azienda USA e contro un soggetto straniero (coreano, nel caso). Samsung aveva già deciso di ricorrere in appello e questo nuovo sviluppo potrebbe dare più forza all’azienda asiatica per ribaltare uno dei verdetti più controversi degli ultimi anni.

What's your reaction?
Love It
0%
Interested
0%
Meh...
0%
What?
0%
Hate it
0%
Sad
0%
Laugh
0%
Sleep
0%
Wow !
0%
About The Author
The Server-Side Technology Staff
The Server-Side Technology Staff
You must unlearn what you have learned.

Leave a Response